ISEO
ITA ENG
 HomeMaterialeNewsSostenitoriStampaPhotogalleryVideogalleryIseo Città
Istituto di Studi Economici e per l'Occupazione
Learn Economics from Nobel Laureates
Convegni:
2018 / 2017 / 2016 / 2015 / 2014 / 2013 / 2012 / 2011 / 2010 / 2009 / 2008 / 2007 / 2006 / 2005 / 2004 / 2003 / 2002 / 2001 / 2000 / 1999 / 1998 /
torna indietro
51˚ Convegno di studi internazionali
51 convegno
1918-2018 L'eredità di Franco Modigliani nell'economia globale
23 giugno, ore 9, Università degli Studi di Brescia

A cent'anni dalla nascita di Franco Modigliani (1918-2018), l'Istituto I.S.E.O ha voluto ricordare il suo fondatore, rendendo omaggio ad uno degli economisti più conosciuti e apprezzati in tutto il mondo. Unico italiano a ricevere il premio Nobel per l'Economia nel 1985 per "le pionieristiche analisi sul risparmio e sui mercati finanziari", Modigliani ha partecipato in prima persona al dibattito sulle politiche economiche e sul mercato del lavoro. Anche dopo essersi trasferito negli Stati Uniti, nel 1939, a causa delle persecuzioni contro gli ebrei, Franco è rimasto un critico osservatore dell'attualità economica del Bel Paese. Il suo collega ed amico Paul Samuelson lo ha definito “il più grande economista vivente”, qualcun altro "uno dei più grandi cervelli che Hitler ha regalato agli Stati Uniti".

Watch the tribute to Franco Modigliani

Nel 1998, durante uno dei suoi molti viaggi in Italia, Franco Modigliani fonda a Iseo l'Istituto di Studi Economici e per l'Occupazione. E fino alla sua scomparsa, nel 2003, ha fatto dell' istituto non profit il promotore di alcuni fra i più importanti convegni internazionali. Appuntamenti dai quali nascono documenti di estrema rilevanza, non solo accademica: primo fra tutti il "Manifesto contro la disoccupazione nell' Unione Europea".

Proprio per celebrare la figura e il lavoro di Modigliani, l'Istituto I.S.E.O. in partnership con l'Università degli Studi di Brescia ha promosso un convegno aperto a tutto il pubblico: l'incontro, che si è svolto alla facoltà di Economia dell'ateneo bresciano il 23 giugno 2018, ha visto salire sul palco i premi nobel Robert Merton (che di Modigliani è stato alunno all'Mit di Boston) e Robert Engle (New York University), oltre a Marco Pagano (Università Federico II di Napoli) e Gianni Amisano (Federal Reserve Board).

Il convegno, durante il quale è stata ribadita l'attualità del pensiero economico di Modigliani, si è aperto con un telegramma (scaricabile di seguito) inviato dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella e da un videotributo realizzato con il contributo degli economisti Robert Shiller, Jean Paul Fitoussi, Olivier Blanchard e Romano Prodi.

L'incontro, che rappresenta il 51simo convegno di studi internazionali promosso da I.S.E.O., è stato coronato da un indubbio successo: fra il pubblico, oltre 200 persone fra accademici, studenti, imprenditori e semplici cittadini.

Di seguito è possibile scaricare le slides presentate dai relatori, il telegramma del presidente della Repubblica e una serie di documenti relativi a Modigliani. Nella photo e videogallery del nostro sito ampio materiale fotografico e la registrazione dell'intera conferenza. Nella pagina dedicata alla Rassegna stampa anche tutti gli articoli pubblicati.

Materiale Scaricabile

- Invito convegno 23 giugno 2018
- Telegramma Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella
- Robert Engle slides
- Marco Pagano slides
- Nobel Lecture
- Autobiografia di Franco Modigliani
- Comunicato stampa Reale Accademia Svedese
- Discorso di ringraziamento
- An Economists' Manifesto on Unemployment in the European Union
 
Photogallery
iseo ISTITUTO DI STUDI ECONOMICI E PER L'OCCUPAZIONE © 2010 - all rights reserved - P.I. 03471640171 E-mail//Privacy//Credits